RSS

Diego Scarca, Lettere a Mefistofele (Parte Prima): 7 febbraio

07 Feb

7 febbraio 2006

Caro prof.
Non so perché si sia intestardito a volermi far salire a tutti i costi in casa sua.
Mi aspettavo non dico una reggia, ma almeno un po’ di buon gusto.
Ma dove li ha raccattati tutti quegli specchi che ha messo nel salone?
Non ho capito bene a che cosa Le servano tutte quelle poltrone e tutti quei divani coperti di lenzuola.
Ma Lei come fa a leggere di giorno, se le persiane le tiene sempre chiuse? Non ho intravisto neanche l’ombra di una lampada. Solo candelabri appoggiati per terra.
Mi viene il sospetto che quella sia la tana che Lei usa per chiamare a raccolta le sue amichette e i suoi amichetti che da qualche tempo, temo, non Le fanno più visita.
Meno male che me la sono svignata in fretta.
Il suo cherry sapeva di muffa un po’ come tutto il resto del mobilio e, mi permetta di dirglielo, un po’ come Lei.
Nelle altre stanze, per fortuna, non ho avuto modo di mettere piede.
Non è che ci tiene nascosto qualche cadavere?

Dora


старые окна – Vartan (photodom.com)

 
1 Commento

Pubblicato da su 7 febbraio 2010 in Letteratura

 

Tag:

Una risposta a “Diego Scarca, Lettere a Mefistofele (Parte Prima): 7 febbraio

  1. sara

    7 febbraio 2010 at 23:33

    Ciò che mi colpisce di più in Scarca è la dissimulazione, il gioco sottile che fa rimanere in bilico tra finzione e realtà….come quando nel capitolo XII dello “Scherzo Parigino” è il protagonista ad annunciare quello che sarà il nuovo romanzo…epistolare per l’appunto….<>

     

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: