RSS

Anna Maria De Luca dice delle “Lettere a Mefistofele”…

04 Feb

Un caleidoscopico, ironico romanzo epistolare…

Un caleidoscopico, ironico romanzo epistolare, in cui sono mirabilmente incastonati lirici versi in prosa, peculiari riflessioni filosofiche, la miniatura di un inferno dantesco e il personale Averno esistenziale dell’autore.

Gli  undici mittenti che si avvicendano lungo le centosettanta pagine del volume ci svelano l’identikit del destinatario delle missive, che è, di volta in volta, figlio, zio, professore universitario, scrittore, filosofo, “porceddu”, erotomane dalla sensibilità quasi femminile, alcolista, “voleur de feu” e malato sofferente.

Lettere a Mefistofele è un piacevolissimo, intrigante viaggio filosofico e intellettuale alla scoperta di un poliedrico anti-eroe (paladino del libero arbitrio e dell’eccesso), di un quasi-vinto che, tuttavia, combatte con una deliziosa autoironia, intrisa nel vetriolo, le proprie umanissime debolezze, regalandoci al contempo squisiti aforismi e toccanti pagine di poesia.

L’immagine prediletta su tutte è quella dello zio D., che mi figuro, al termine del romanzo, avventurarsi, con la complicità della nipote Isabella, in un poetico viaggio al centro della terra.

Anna Maria De Luca

Fonte: http://www.angolomanzoni.it


Photo Achi Sinauridze (photodom.com)
In alto: Photo Vladimir Ivanov (photodom.com)

 
1 Commento

Pubblicato da su 4 febbraio 2010 in Letteratura

 

Tag:

Una risposta a “Anna Maria De Luca dice delle “Lettere a Mefistofele”…

  1. ale viotti

    6 febbraio 2010 at 15:21

    Che recensione superba, raffinata ed elegante,speculare al libro e all’autore.
    Che bello leggerla!
    Anch’io tra i personaggi del testo prediligo lo zio D. Per la complicità con la nipote, l’autenticità e l’ adorabilità che lo pervadono.
    “Le lettere a Mefistofele”…
    Nel leggerle, per prima cosa, a colpirmi è il modo di scrivere e di dire: è perfetto, vibrante e penetrante.
    Scrivono in tanti, ma sono davvero rari i perfetti di stile che dicono!
    Ho letto tutti i testi pubblicati dall’autore. L’ironia è una certezza.
    Come lo sono la purezza elegante dello stile, la poesia, la filosofia, la malinconia, la raffinatezza autentica del pensiero che appartiene a chi va oltre le cose stesse per penetrarle, esprimerle e rappresentarle.
    Ma è la genialità a superare il resto.
    La cultura e il sapere del professore sono meravigliosamente sublimati e rielaborati dall’essere artista e dall’amabilità dell’essenza di un poeta vero e crepitante.
    ale

     

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: