RSS

Architetture del vuoto (Parte quarta: 2005); VI “A ciascuno il suo vento…” (2)

14 Gen


Моя буддийская – Igor Lihovidov (photodom.com)

A ciascuno il suo vento.

Vento di Ulzio possente.
Ti sorprende di giorno.
Si scatena di sera.
Non dà tregua di notte.

Singhiozza.
Infrange le tegole
rotte dei tetti.
Abbatte i recinti,
decapita i pioppi,
sconfigge il selciato.

Si solleva dal fondo
asfaltato. Ti accieca.

Vento di Ulzio imbronciato.
Lo ascolti infuriare ribelle
di giorno e di notte.

Lo senti divellere
siepi dal suolo.
Arrestarsi un istante.
Riprendere fiato,
ostinarsi ad offendere
un prato.

Non lasciarsi mai nulla
alle spalle. Sparire?
Hai mai visto il vento
di Ulzio morire?

*** ***


Новая луна апреля – Igor Lihovidov (photodom.com)

Continua…

 
2 commenti

Pubblicato da su 14 gennaio 2010 in Letteratura

 

Tag:

2 risposte a “Architetture del vuoto (Parte quarta: 2005); VI “A ciascuno il suo vento…” (2)

  1. slowoman

    14 gennaio 2010 at 16:20

    Altro vento. Se ne sente tra i versi il respiro, mentre qui nevica appena…

     
  2. sara

    14 gennaio 2010 at 22:56

    Vento caldo, si vede anche il mare…con un pò di irruenza, mare agitato, increspato…Nostalgia che avanza..

     

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: