RSS

Architetture del vuoto (Parte terza: 2001-2004); IV “E allora bevo…”

18 Nov

Mother and child with cigarette - Vladimir Ivanov (photodom.com)
Mother and child with cigarette – Vladimir Ivanov (photodom.com)

IV

E allora bevo,
perché a me piace bere.

Bevo per dimenticare
tutte le amarezze.
Bevo pur di non salvare
nessuna delle piccole certezze
che avevo prima di bere.

Bevo e me lo sono già scordato.
Bevo perché sono uno sciagurato.

***

Bevo perché sono un poveraccio.
E ogni mattina, quando mi sveglio,
mi sento uno straccio.
E allora bevo di nuovo, pagliaccio,
alla salute di tutti quelli
che non bevono.

Bevo quando sono triste
e anche quando non lo sono.
Con la mano destra, con quella sinistra,
o con il pugno chiuso alzato.

Bevo perché sono nato
con un bicchiere in mano.

***

Bevo alla salute di chi crede
che io stia per mettermi
a strisciare per terra.

Bevo alla faccia di chi mi vede
barcollare, mentre a me sembra
di tenermi in equilibrio,
come un astronauta,
su una corda tesa
tra due alberi di una nave.

Bevo, sapendo di potermi
avventurare, come i gatti di notte,
sulle grondaie o sui cornicioni
dei palazzi senza timore di cadere.

Bevo perché so di potermi
arrampicare, come gli scoiattoli,
sui rami di un traliccio
alto quanto un grattacielo.

Bevo purché ci sia qualcosa da bere.

Ход мысли - Vladimir Ivanov (photodom.com)
Ход мысли – Vladimir Ivanov (photodom.com)

*** ***

Bevo di giorno e bevo
di notte in sogno.

Di notte mi sogno ancora
una bottiglia di Champagne,
un’altra di Grignolino,
un’otre di vino rosso invecchiato
da scolare di notte
dopo aver annegato, di giorno,
il mio piacere di bere
in una marea di frizzantini.

La mia casa, in sogno,
si trasforma in una cantina.

I libri e i miei quaderni
sono altrettanti registri
sui quali annoto in modo pignolo
cifre, propositi, ripensamenti
e presagi sinistri.

Ieri: cinque litri. Oggi: cinque
e cinquanta o giù di lì.
Domani un po’ di meno.
Dopodomani chissà.

Bevo e in sogno
mi riprometto di bere,
alla salute di chi non ci crede,
anche nell’al di là.

Состояние души - Vladimir Ivanov (photodom.com)
Состояние души – Vladimir Ivanov (photodom.com)

 
1 Commento

Pubblicato da su 18 novembre 2009 in Letteratura

 

Tag:

Una risposta a “Architetture del vuoto (Parte terza: 2001-2004); IV “E allora bevo…”

  1. romano

    18 novembre 2009 at 23:30

    Ma è l’anafora la colonna portante di queste Architetture del vuoto?

     

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: