RSS

Architetture del vuoto (Parte prima 1983-85); X “Le nuvole hanno la forma di una fanciulla…”

15 Giu

X

Le nuvole hanno la forma
di una fanciulla.
Tutto è in fondo così infantile.

Ci sono cerchi di luce.
Le cose hanno un aspetto passeggero.
Anche il colore.
Penso al colore delle montagne
nei giorni di primavera chiari.

Passi tra gli alberi,
la luce filtra, ti raggiunge.
Il bosco intero si disfa,
niente ha ordine,
la tua pigrizia si allontana.

Poi, quando il sorriso delle cose
inizia, c’è come un ritorno,
una gioia strana.
Perché ci si dice:
siamo già vissuti nella luce.
Ed il ricordo si dipana.

Di noi non scorgiamo
neppure più il viso.
Nulla ci permette di vedere.
Bruciamo.

Com’è possibile che tu
non capisca che non c’è nulla
di serio nelle cose,
che tu non impazzisca?

The music works in my brain - Jean Lagarrigue (zphoto.fr)
The music works in my brain – Jean Lagarrigue (zphoto.fr)

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 15 giugno 2009 in Letteratura

 

Tag:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: