RSS

Architetture del vuoto (Parte prima: 1983-85); IV “Probabilmente mi sbaglio…”

31 Mag

IV

Probabilmente mi sbaglio.
Qui c’è la notte e il giorno
come da qualsiasi altra parte.

Sento che al mio fianco
tu ti muovi e non mi lasci
stanco di osservare
le nuvolaglie che si sorridono,
il paradiso terrestre,
quando, un po’ più in là,
all’entrata di un cimitero,
si curano le cicatrici
e, più tardi, al dolce mistero
della luce che muore
risponderanno altri oscuri esseri
che ora riposano,
simili forse in questo
agli amanti disillusi,
sensibili al richiamo soltanto
dei corpi nudi.

Tu resisti indenne al mio fianco
mentre si scuote perennemente
la quercia resa dai colpi fiacca.
Ma tu non dormi il sonno eterno.
Ripresa dagli elementi,
mi porgi allegra la faccia,
il volto fraterno della materia
che si sfilaccia.

Мотыльки летят на свет  - teams (photodom.com)
Мотыльки летят на свет – teams (photodom.com)

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 31 maggio 2009 in Letteratura

 

Tag:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: